h1

Accessori per la cucina, in legno

11 agosto 2016

Prendi degli avanzi di legno, sistemali, incidili con il pirografo.
Compra degli anonimi mestoli di legno, decorali, rendili pezzi unici, personali, personalizzabili.
Ed ecco qua: sottopentole, mestoli, poggiamestoli.20151213_172204

20160811_154915

20160811_154849

20160803_090526

h1

Acchiappa i tuoi sogni!

5 agosto 2016
h1

Angelica

3 agosto 2016

Lei è Angelica, la protagonista del mio racconto “Il Gatto della Strega“.

angelica cucina _

h1

Una coppia stanca

31 luglio 2016

20160730_224502

Siamo al ristorante e al tavolo di fianco al nostro si siede questa coppia di settantenni.
Si siedono, e per lunghi minuti stanno li fermi immobili, senza parlarsi.
Arriva il cameriere, ordinano, chiacchierano un po’ con lui: poi proseguono con il loro silenzio. Si guardano intorno. Mi colpisce il fatto che non si parlino.
Lei è vestita in modo accurato, indossa anelli e orecchini di perle, sembra fresca di parrucchiere.
Provo a immaginare come stiano le cose tra loro: saranno forse sposati da molti anni, si saranno già detti tutto durante la giornata e ora hanno terminato gli argomenti di conversazione. Oppure si sono già detti tutto durante questi anni e ora non sanno più che dirsi.
Non avranno preferito restare a casa? Dove una cena così silenziosa può essere rapidamente consumata e poi ognuno può tornare alle sue faccende senza l’obbligo di stare li seduti, uno di fronte all’altro, senza sapere come riempire il silenzio?
Oppure il silenzio per loro è diventato un compagno di vita, oramai si capiscono con uno sguardo e non servono tante parole.
Forse l’imbarazzo è solo in chi osserva e non li sfiora nemmeno.

h1

Nutri il tuo amore

30 luglio 2016

L’amore va nutrito, coltivato, come una pianta preziosa.
L’amore per gli altri, l’amore per l’amato, l’amore per sè stessi.

20160729_121159

Prendi una tela 20×30, dipingila di nero con un colore acrilico (che asciuga in fretta), poi con un Uniposca dorato con punta sottile traccia il disegno: sarà pronto in un attimo.
Poi prendi il compensato, i rami, la pistola della colla a caldo, assembla e spruzza con spray dorato anch’esso.

Et voilà, il gioco è fatto.

Ora appendilo al muro e osservalo ogni tanto: non dimenticare di seguire il prezioso consiglio che contiene.

h1

Altra cornice fatta in casa

28 luglio 2016
h1

come nasce una ninfa del lago

26 luglio 2016

Sei a pranzo sulle rive di un laghetto, hai con te carta e matite e inizi a disegnare.IMG_20160723_153333

Fai uno schizzo sul foglio, guardandoti attorno.01

Torni a casa e tiri fuori una tela, i pennelli e il colori:
02

Fai lo schizzo a matita, e colori la base:
03

Qualche tratto per rendere l’acqua del laghetto:
04

La ninfetta la immagino con i capelli blu, che esce dal lago:
05_

Qualche altro dettaglio, fiori e alberi, il sole e le nuvole, e il gioco è fatto:

06

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 40 follower