Archive for maggio 2009

h1

si parte

28 maggio 2009

Domani partiamo per il Veneto: si sposa la mia amica e vado su a farle da testimone.
Il nostro primo viaggio lungo con il pupo. Fortunatamente lui in macchina dorme, non ha mai avuto problemi.
Sono proprio contenta di partire, di staccare, di cambiare aria: mi piace muovermi. Sono contenta di rivedere la mia amica e di starle vicino in questo bel momento.
Sono contenta che lei riveda il mio pupo, che sono 7 mesi che non vede: come lo troverà cambiato!

Vado a iniziare a preparare un po’ di cosette per il viaggio: la valigia, ad esempio…

Annunci
h1

CAMMINA!!!

26 maggio 2009

Erano un paio di giorni che il pupo, lasciato in piedi da solo, si teneva in piedi qualche secondo da solo, per poi ripiombare seduto appena si rendeva conto di essere a quella vertiginosa altezza senza reggersi da nessuna parte.

E oggi, meraviglia delle meraviglie, si è lanciato da un appoggio all’altro CAMMINANDO! Ha fatto due passetti traballanti, con le braccia per aria come un funambolo, ed è atterrato all’appiglio successivo.

Allora ho iniziato a chiamarlo: gli tendevo le mani e gli dicevo “Amore vieni da mamma” e lui sorrideva, capiva cosa gli stavo chiedendo e mi si tuffava addosso!
Non vi riesco a spiegare la sensazione, ancora più forte di quando ha iniziato a gattonare.
Perchè vedo il suo viso soddisfatto e vedo tutta la sua fiducia in me quando mi viene incontro traballando, e magari inciampando, sicuro che c’è la sua mamma a prenderlo.

🙂

h1

mini-aggiornamenti

26 maggio 2009

Non ho ancora provato il tofu.
Non riesco ad accedere ai blog di Kataweb.
Tra un po’ esco e vado a un incontro con le mamme con cui feci il corso preparto.

Cià!

h1

La mia prima BIOvolta

23 maggio 2009

Biopolis_InsegnaOggi sono stata al Biopolis, un supermercato totalmente biologico.
A Roma ce ne sono 3, io sono andata a quello a via De Stefani, sulla Nomentana.

Mi è piaciuto molto: piccolino, poca gente, prodotti “originali”, tutti con ingredienti rigorosamente da coltivazioni biologiche.

La parte con frutta e verdura è piccola e con prodotti belli bucherellati: le classiche mele che si vede che sono naturali.
Poi c’è di tutto un po’: pasta, biscotti, affettati e formaggi, carne, surgelati, reparto bimbi. In più scaffali con libri – sulla vita biologica e naturale – e reparto bellezza e integratori.

I prezzi sono indubbiamente più alti, ma in cambio della sicurezza di dare a mio figlio carne e verdura senza schifezze dentro, si fa volentieri.

Ho comprato frutta, verdura, carne, affettati, pasta, biscotti…
Ho comprato il TOFU – che non so cosa sia, nè tantomeno come si usa – e i FELAFEL – che almeno sono già pronti e vanno solo scaldati in padella.
Ho fatto la prova con mio marito: ho sbucciato due banane, una del nostro solito supermercato e una BIO e gliele ho fatte assaggiare.
Non abbiamo notato differenze 😦
Ma conto sull’effetto placebo: mangiando cose che sappiamo essere sane, ci sentiremo indubbiamente meglio! 🙂

h1

2012

21 maggio 2009

Vi vedo impreparati, così vi racconto qualcosa sull’argomento.

Il calendario Maya finisce nel 2012, Nostradamus predisse che il mondo sarebbe finito nel 2012.
Ci sono altre profezie che riportano sempre come data questa del 2012.

Poi c’è una teoria seconda la quale nel 2012 la terra si fermerà per poi riprendere a ruotare nel verso opposto.

Poi l’altro giorno su sky vedevamo una trasmissione sul campo magnetico terrestre: sembra si stia piano piano affievolendo, e lui è la nostra protezione dai raggi solari.
Guarda caso nel 2012 è previsto un massimo dell’attività solare, quindi tempeste solari a manetta, proprio quando i poli magnetici si invertiranno.
Il campo magnetico si è già invertito altre volte in passato, ma mai mentre c’era l’uomo sulla terra: per cui non si sa bene che effetti potrebbe avere sulla vita del pianeta.

Sentiamo la vostra sull’argomento. 🙂

h1

Per la cronaca

21 maggio 2009

DSC06336ci sono due tortore che fanno l’amore sulla ringhiera del mio balcone.

h1

Phishing

21 maggio 2009

Il phishing è quando ti arrivano mail fasulle, magari da un sito uguale a quello della tua banca on line, dove ti viene richiesto di digitare i tuoi codici per accedere alla banca e vincere magari qualche fantomatico premio.

In questo modo, chi ha creato il sito fasullo ti cattura i codici e li usa per prosciugarti il conto on-line.

Ieri me ne è arrivata una dalle Poste, avendo io il conto alle poste.
La cosa strana è che mi è arrivata sulla casella di posta “@poste.it” che è un indirizzo che non ha nessuno, che io non uso, che sanno solo quelli delle poste.

Li ho contattati per comunicargli questa cosa, ma mi hanno detto che “il fenomeno è sotto controllo”.
IL FENOMENO è SOTTO CONTROLLO?
Ma se mi è arrivata da VOI una mail con tentativo di PHISHING, mi sa che tanto sotto controllo non è!!
E se io non stavo attenta, magari ci cascavo.

….