h1

Me la merito la felicità, perchè…

6 luglio 2011

Ok proviamoci: non è mai facile guardarsi dentro, tanto meno per trovare qualcosa di bello.
E’ più facile trovare i difetti che i pregi, ed è più bello farseli fare, i complimenti, per poi arrossire di finta modestia.
Però ogni tanto bisogna riconoscere a se stesse di essere delle belle persone, di valere, di avere doti e qualità.
Per una mamma, e a maggior ragione una mamma a tempo pieno, mancano i momenti in cui questo succede.
Il lavoro della mamma e della casalinga è spesso invisibile: chi se ne accorge che i piatti sono stati lavati, il bucato fatto, i pavimenti lavati? E chi si accorge che oggi i bimbi sono stati educati, sgridati, coccolati, giocati, lavati, e tutto il resto?
Non c’è un datore di lavoro cui consegnare il lavoro svolto quindi nessuno che ti dica “Brava, ben fatto“.

E allora, facciamolo da sole: guardiamoci allo specchio, diamoci una pacca sulla spalla e diciamoci “Brava, ben fatto“, partecipando alla Caccia al Tesoro di Mammafelice: “Noi, chi siamo? Quali sono le nostre doti? Perchè abbiamo il diritto di piacerci? Perchè abbiamo il diritto di essere felici?

Perchè sto da sola per quasi tutta la settimana e me la cavo con due bambini piccoli.
Perchè non mi fermo davanti agli ostacoli e mi organizzo per superarli.
Perchè sono “wonderwoman”, come dice una mia cara amica.
Perchè cerco di non essere una rompiscatole, con nessuno.
Perchè cerco di non pesare su nessuno e cavarmela da sola.
Perchè faccio sempre il gioco di Pollyanna cercando il lato positivo in qualunque situazione.
Perchè tutto sommato mi sembra di stare facendo un discreto lavoro, con i miei figli.
Perchè mi piace la creatività e sperimento sempre cose nuove: e allora vai con le tempere, il pirografo, la colla a caldo, la macchina da cucire, la panificazione con pasta madre, e mi taglio i capelli da sola, e mi sistemo i vestiti da sola…

E per oggi basta dai… sennò poi va a finire che ci credo veramente.
Insomma, tutto sommato credo proprio che io me la merito, la felicità.

Annunci

6 commenti

  1. Il lavoro della mamma è quello più faticoso al mondo, ma è quello che ti da più soddisfazioni!
    Concordo con quello che dici!
    Ciao Wonderwoman!


  2. Ma lo sai che hai proprio ragione? Nutrire, aiutare a crescere, essere presenti…eccome se ci meritiamo qualche complimento!


  3. grande tesora bella!!! te lo dico sempre che sei una wondermamma!! :DDDD


  4. Quasimamma: meno male che concordi, essendo una bi-mamma come me 🙂 Una pacca sulla spalla!!
    Lolle, complimentiamoci a vicenda!
    Ombretta: eccola l’amica speciale 😉


  5. E’ leggendo cose come queste, che sono felice di essere uomo… io mi sarei sparato dopo appena una settimana! ^_^’

    Congratulazioni a tutte le mamme del mondo, per riuscire a sopportare mariti e figli senza sclerare. =^_^=


  6. Buongiorno Matteo e grazie per il riconoscimento! 😛



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: