h1

Il primo passo.

31 maggio 2011

Ieri abbiamo fatto il primo passo verso la realizzazione del nostro progetto: abbiamo comprato il terreno agricolo.
Con una semplice firma (e un cospicuo assegno) abbiamo finalmente acquistato il terreno cui stavamo dietro da mesi.
Già, perchè acquistare un terreno agricolo non è così semplice!
Una volta fatto il compromesso con il venditore, bisogna avvisare i confinanti del terreno per sapere se sono interessati anche loro all’acquisto: si chiama prelazione agraria. Dall’invio delle raccomandate (o meglio, dalla data di ricezione della ricevuta di ritorno) devono trascorrere 30 giorni, durante i quali i vicini possono eventualmente esprimere il loro interesse e in quel caso hanno loro la precedenza nell’acquisto.
Dopo questi 30 giorni di attesa, durante i quali nessuno si è fatto avanti, ho proceduto con l’iscrizione ai coltivatori diretti, con apertura della partita iva agricola, iscrizione alla Camera di Commercio e all’Inps. In questo modo ho potuto godere delle agevolazioni fiscali nelle spese notarili: mentre una persona “qalunque” paga tasse altissime sull’acquisto di un terreno agricolo, un coltivatore diretto non ne paga nessuna.

E così, il primo passetto è stato fatto: ora siamo proprietari di 7 ettari di terra nella Sabina Laziale, con 360 piante di ulivo, terreno seminativo, bosco, pozzo… tutto quello che ci può servire!
E questo è veramente il caso di chiamarlo… IL MIO MONDO NUOVO!


Il prossimo passo? La richiesta di concessione edilizia per costruire il nostro fabbricato rurale.

Annunci

21 commenti

  1. congratulazioni..
    davvero..

    congratulazioni..

    come sono le procedure per la richiesta della concessione edilizia? sono lunghe??


  2. Ciao Kikki!
    Allora, intanto dobbiamo ultimare per bene il progetto, poi presentarlo al comune, il quale sembra abbia 90 giorni di tempo per valutarlo…
    Poi va presentato anche al Genio Civile.
    Sarà una cosa lunga…


  3. Congratulazioni!!!


  4. Auguri tesora bella!!! un mondo nuovo davvero!!! :)))) bellissima la foto… :)))


  5. @IlGiova: grazie!!
    @Ombretta: grazie mille, ora è tutto da mettere in piedi il nostro nuovo mondo 🙂


  6. meraviglioso! in bocca al lupo per tutto 🙂


  7. che bello!!!!
    tantissimi auguri per questo nuovo progetto!!


  8. “persegui i tuoi sogni finché essi non diventeranno progetti e i progetti non saranno realtà”…congratulazioni, il sogno si sta avverando!!!


  9. Grazie ragazze!
    La strada è ancora lunga ma… si comincia!


  10. Congratulazioni!!!
    Sono proprio felicissima per voi!
    Un abbraccio forte forte


  11. Evviva, che bello, unn sogno che pian piano si realizza… bravi bravi, sono davvero contenta per voi.


  12. Grazie Chiara e Manuela!


  13. sento un vero e proprio moto d’orgoglio.
    BRAVI BRAVI BRAVI!!!


  14. Grazie Streghina!!


  15. Congratulazioni!!! Seguirò con vero piacere le evoluzioni del vostro progetto!! 🙂


  16. Ormai più di metà della popolazione mondiale vive in città… le proiezioni indicano che, entro una ventina d’anni, ci abiteranno 2 persone su 3, e in una cinquantina d’anni si potrebbe arrivare al 75-80%.
    Questo provocherà enormi problemi: aumento della criminalità, aumento delle malattie, aumento dell’inquinamento, diminuzione del cibo (perchè non ci sarà più nessuno a coltivare la terra)!
    In australia, dove oltre il 90% della popolazione vive entro pochi km dalle coste, stanno già dando sostanziosi finaziamenti alle famiglie che tornano in campagna a coltivare la terra… voi avete anticipato i tempi. =^_^=


  17. Nikla: grazie!
    Matteo: meno male, non stiamo facendo una cosa troppo stupida allora! 🙂


  18. Assolutamente un GRANDE SOGNO!!!!!!
    Congratulazioni!!! 🙂


  19. Grazie!! 🙂


  20. ma che splendore!! noi abbiamo fatto una scelta simile, dieci anni fa. lasciata roma, ci siamo trasferiti in un casale (già c’era, la parte sopra abitabile ma il pian terreno era ancora una stalla!!) nel viterbese. non è facile vivere in campagna se prima si è abitato in città ma si può fare 😉 in bocca al lupo!!


  21. Grazie! Noi già abitiamo lontano dalla città, quindi conosciamo bene la scomodità di non avere niente a portata di mano.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: