h1

Gitarella al pronto soccorso

10 febbraio 2010

Ieri sera, ora di cena: intanto che la pappa si cuoceva intrattenevo il pupo con il suo gioco preferito, ovvero rincorrersi e nascondino. Dopo chilometri e chilometri percorsi in giro per casa, stanchi tutti e due ci fermiamo, io mi poggio sul letto, lui mi viene di fianco… poi tempo un nanosecondo sento il botto e lui che piange.
Si era inciampato (nei propri piedi, gli capita quando è stanco) e cadendo aveva sbattuto la fronte sullo spigolo del mio comodino.
L’orrendo rumore che fa la testa di vostro figlio quando sbatte forte da qualche parte!
Ho subito temuto di vederlo sanguinare da qualche parte e gli osservavo la faccina aspettando di vedere dove: invece ha iniziato a gonfiarsi la tempia. Gli ho messo subito il ghiaccio, con mio marito che lo teneva e lui piccolino che strillava, che oltre al male per l’urto ora gli toccava il fastidio del ghiaccio.
Non siamo genitori ansiosi, che alla prima bua corrono al pronto soccorso, ma sapevo che le botte in testa e alle tempie sono delicate e vanno monitorate: il bambino non va fatto addormentare e va portato in ospedale se perde conoscenza o vomita.
Il pupo non ha fatto nessuna delle due cose, ma è rimasto parecchi minuti intontito, tendeva ad appisolarsi, gli si chiudevano gli occhietti, era stranamente calmo e rimbambito.
Nel dubbio ci siamo messi in macchina, destinazione pronto soccorso.
Già in macchina mi ero molto tranquillizzata, perchè lo facevo giocare e lui rideva e giocava tranquillo, la sonnolenza gli era passata: ho anche chiesto a mio marito di tornare indietro ma dato che c’eravamo un controllino era meglio farlo.
Arrivati al pronto soccorso, che non è nè pronto nè soccorso, c’erano già una quindicina di bambini con i genitori, e chi tossiva e chi piangeva. All’accettazione ho spiegato cosa era successo e ci siamo messi ad aspettare il nostro turno.
Nella mezzora che abbiamo aspettato il piccolo era tranquillo e giocava con un altro bimbo coetaneo, e andava in giro e disegnava su un foglio che avevo. Passata la mezzora ancora non era arrivato il nostro turno e quando ho chiesto all’infermiera all’accettazione per cortesia quanti bimbi c’erano prima del mio, mi ha sgarbatamente risposto “Ma signora ho altro da fare!” ….
Insomma, ce ne siamo andati: tranquillizzati da soli dal fatto che era stato bene ci siamo fatti l’autodiagnosi che non era niente di grave e siamo tornati a casa.

Annunci

7 commenti

  1. Oh, questi figli! 🙂
    Scherzi a parte, meno male che è stato niente di grave…


  2. Si si, rispetto alla corsa disperata al PS in seguito alle convulsioni dell’estate scorsa, questa è stata veramente una passeggiata!


  3. oddio

    a me ste cose fanno paura

    😦


  4. Povero! ma avete fatto bene, se lui stava bene.


  5. Mio figlio una volta ha preso in piena fronte lo spigolo di una colonna di cemento giocando a fare il portiere. Grande spavento per l’immensa e immediata protuberanza con vaneggiamenti. Corsa al PS, ma niente di grave.
    Mi hanno detto che i colpi più pericolosi sono però quelli presi nella nuca; nella fronte e nelle tempie sono più spettacolari, ma meno gravi. Sarà così, ma ti prendi certi spaventi!!!
    Dai, è andata per fortuna bene :-)))!


  6. Fortunatamente non era nulla di grave, ma se si fosse fatto davero male quanto ti facevano aspettare? La situazione dei pronto soccorsi è vergognosa! Una carezza sul pancione ^___^


  7. Mi auguro che se si fosse fatto davvero male avremmo avuto un codice più importante e ci avrebbero fatto aspettare meno…
    Ma effettivamente i pronto-soccorso tutto sono tranne che un soccorso… pronto!
    Grazie della visita a presto.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: