h1

Nido

28 settembre 2009

Alla fine mi sono decisa: mando il pupo al nido.
Con l’arrivo di un secondo bimbo e nessun nonno nelle vicinanza a darmi una mano, ho deciso di iniziare a inserire il bimbetto al nido, in modo che man mano che la panza crescerà mi potrò un po’ riposare e poi, quando arriverà il secondo, avrò modo di occuparmi di lui (o lei) intanto che il primogenito sta al nido.

C’è un nido a due passi da casa, comodissimo, carinissimo, ovviamente privato.
La settimana scorsa ero andata a vedere se avevamo ancora posti, e avevamo concordato di incominciare oggi l’inserimento: funziona che per una settimana andiamo lì un’ora sola, dalle 10 alle 11 e sto insieme al pupo tutto il tempo il primo giorno, 40 minuti il secondo e così via, vendendo di volta in volta come lui reagisce al fatto che mi allontano.
Dopodichè posso scegliere diverse opzioni di orario, e avrei deciso di iniziare con poche ore, dalle 8.30 alle 11.30, riportandomelo a casa per pranzo.
Poi con i mesi vedrò come aumentare gradualmente la sua permanenza lì.

La comodità è che l’orario può essere molto flessibile, mi sono informata giusto oggi: se un giorno ho un impegno, una visita o altro, basta che avviso e posso lasciarlo lì più ore del previsto. Una volta prenotato il posto per lui, c’è la possibilità di lasciarlo tutto il giorno, quando ho bisogno.

Insomma, oggi primo giorno di inserimento: sta in una classe con altri 5 bimbi, tutti più o meno coetanei.
La ragazza che li segue è molto carina e affettuosa.
Lui s’è trovato bene, ha giocato con tutti i giochi e con tutti i bimbi: certo, controllava ogni tanto se c’ero anche io, e  ogni tanto mi portava qualche giochino.
Vediamo domani come andrà con il mio momentaneo allontanamento.

Annunci

5 commenti

  1. Bene, dai. Approvo in pieno. Lui socializza, impara a stare con gli altri bambini e a capire che la mamma si allontana ma poi torna a riprenderlo, tu ti riposi e puoi dedicarti un po’ di più a te, che più avanti si va e più ce ne sarà bisogno.


  2. Esattissimo: hai riassunto perfettamente 😉


  3. Dimenticavo: e poi torna a casa, bello stanco, crolla dal sonno e nel pomeriggio si fa un bel pisolo lungo lungo!


  4. Guarda, per quello fortunatamente non ho mai avuto problemi: anche a casa gira va corre gioca e si stanca e sia la mattina che il pomeriggio fa due bei pisoli.
    🙂


  5. che campione sto vichingo!
    Vedrai che tra un mesetto ci starà da solo e si divertirà un mondo 😉



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: