h1

Elogio del Nulla

13 marzo 2009

Stendevo sul balcone.
Era una bellissima mattina, il cielo azzurro, limpido.
I colori tutto intorno erano brillanti: il verde sopra tutti.
E poi il silenzio: gli unici rumori, il vento tra i rami degli alberi e il cinguettio degli uccelli.
L’aria fresca, frizzante e profumata.

E sono stata contenta di abitare nel Nulla.

Attorno a noi solo casette basse e tanto verde.

Certo, ci sono i lati negativi: se ti serve un litro di latte devi prendere la macchina. Se ti muovi a piedi, qui non vai da nessuna parte utile.
Ma per ora sono contenta di vivere nel silenzio, e di non sentire la puzza degli scarichi delle macchine quando esco col passeggino e il mio bimbo.

Annunci

3 commenti

  1. anche io sono immersa nella campagna.. e ti diro che ci sto molto bene! 😉


  2. eccola, un’altra che si è persa! 🙂
    beata te che riesci ad apprezzare tutte queste cose… io ai tuoi lati negativi aggiungo che però non ho nemmeno l’acqua potabile… che ne dici?


  3. Nemmeno noi beviamo l’acqua che ci arriva: è troppo clorata. Così dobbiamo comprare quella in bottiglia.
    L’elettricità ce l’avete? 😛



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: