h1

Resoconto trasferta

10 marzo 2009

“Buongiorno Maria, buongiorno a tutti, buongiorno palinsesto!”

Dunque dunque: come anticipatovi stamattina sono andata a portare il pupetto dal nonno per poter andare a fare la visita.
Dopo soli 20 minuti di vagabondaggio sono riuscita a trovare niente di meglio che un parcheggio nel posto dei motorini: il problema del parcheggio in quel quartiere è incredibile, ogni volta che ci devo andare mi viene l’ansia già da casa.

Salgo a casa di mio padre e vedo che in quella che era camera mia lui ha preparato la “ludoteca“, così l’ha chiamata: ovvero ha tappezzato l’intero pavimento con tappeti, coperte, piumini, piumoni e quant’altro,  e ha messo in giro un po’ di pelouches.

Li ho lasciati alla loro ludoteca e sono andata a prendere l’autobus.
Era oramai un annetto che non andavo in giro per Roma in autobus, mentre quando abitavo lì per me era all’ordine del giorno.
Mi sono goduta il bus mezzo vuoto, ho guardato tutte le facce e le persone, mi sono goduta il viaggio.

Fino a che il mezzo non ha fatto una curva che non ricordavo per puntare in una direzione diversa da quella che ricordavo: possibile che avesse cambiato percorso da un anno a questa parte?
Mi rivolgo alle due ragazze vicino a me, ma ovviamente sono straniere e non mi capiscono. Ho pure provato a chiedere indicazioni per Venice Square, e loro carucce hanno tirato fuori da cartina (non quella da fumare, proprio la mappa!). Alchè ho puntato dritta alla fonte, ovvero all’autista. Il quale mi ha dato due belle notizie in una: che quell’autobus non andava più dove andava un anno fa, e che oggi c’era lo sciopero dei mezzi.

Porca miseria: già mi immaginavo raminga per la capitale, a percorrere chilometri a piedi, a fare tardi all’appuntamento, a cibarmi di bacche…

Ma fortunatamente con soli altri due autobus che passavano sono riuscita a coprire la distanza che mi separava dalla destinazione, arrivando in orario per la visita.

E per il ritorno già mi immaginavo (un dejavù?) a vagare raminga nella capitale… o ad aprire un mutuo per prendere un taxi per tornare a casa…
Ma con la metropolitana e un altro autobus sono tornata sana e salva da mio padre, pure prima del previsto.

Allora svelatemi l’arcano: ho incontrato io un autista burlone e in realtà non c’era nessuno sciopero?

Annunci

42 commenti

  1. In realtà ti stai svegliando adesso dal sonnellino che hai fatto accanto al pupo: era tutto un sogno!!


  2. Che carino il paparino che ha allestito la ludoteca!!


  3. simpatico l’autista…come un riccio di mare nelle mutande!


  4. cmq ho letto ieri che oggi ci sarebbe stato una sorta di sciopero… ma boh, io a quell’ora non li prendo i mezzi!

    ma che hai preso il 60?
    ora ferma a piazza della repubblica!
    😛


  5. eh… a saperlo prima!


  6. Oppure il 44? Dato il cambio percorso e la situazione del parcheggio sotto casa del padre…


  7. io oggi ho preso tranquillamente i mezzi e non mi sono accorta di niente. ma sai com’è, gli autisti degli autobus si fanno di crack, per non pensare no?
    comunque…l’auobus vuoto?… beata te…


  8. Ciao Diemme: ha ragione Marica (che mi conosce, non vale, era avantaggiata!) era proprio il 60.
    Mio padre abita vicino viale Libia ed è un macello che non vi dico…
    L’ultima volta ho girato e girato per mezzora, non scherzo. E alla fine disperata ho mollato la macchina (come tante altre) alla fermata del bus: e ovviamente ho trovato una bella multa ad aspettarmi.

    Crauto: erano due 60 uno appresso all’altro, ecco perchè era sgombro. Che organizzazione eh? farli passare uno dopo l’altro.


  9. Urca… mia cognata abita vicino a viale Libia, praticamente l’unica zona di Roma in cui mi muovo senza perdermi!!!
    😉


  10. Beh, anche per me Viale Libia è raggiungibile con una certa facilità: appuntamento al Mac Donald di Viale Libia?


  11. Aaaaaargh Mc Donald?
    è vero che sono giovanile, ma una bella pizza il mio stomaco la gradisce di più!


  12. ahi ahi ahi cielo: lo sai che quando uno è “giovanile” è perché non è più giovane?


  13. Touchè… ma al McDonald non vengo!


  14. Ti porterò in un posto favoloso! Chiedi al tuo conterraneo Piemme in che posti vi porto a mangiare!


  15. Io una volta ogni due mesi al mc donald ci posso pure andare: ma da quelle parti c’è una pizzeria che si chiama La Mezzaluna, tutta decorata con immagini di mezzelune di tutti i tipi, dove fanno un’ottima pizza stracchino e speck e buonissimi dolci.


  16. Proverò in anticipo la pizzeria se vengo a Roma dalla cognata, provare per credere!
    Buona serata… miaooooo


  17. uffaaaaaaaaaaa sempre a parla de magnà!!!!
    c’ho ‘na fame che vedo Vismara 😦


  18. Raspa.. non avevo visto che qui sei la Gioconda!!!
    Allora è vero che siamo due pezzi da museo!
    🙂
    Buongiorno Gatto(a)… miaooooo


  19. Buongiorno a voi!!


  20. Ri-Buongiorno… tutto bene il micetto???


  21. Tutti bene grazie!


  22. ….ma a viale libia et zone limitrofe è ancora tutto chiuso causa lavori???


  23. Si, un casino: sta metro non la finiranno più…


  24. E’ un cantiere a cielo aperto… lo so bene perchè… non lo posso dire!


  25. Diccelo diccelo!


  26. E’ un segreto segretissssssssssssssimo…


  27. E allora diccelo in privato…

    Mica vorrai avermi sulla coscienza, morta di curiosità???


  28. Non sia mai!


  29. w il cantiere!


  30. abbasso il mac donald!


  31. W il cantiere?
    e sei matta?


  32. Appoggio Marica… for president!


  33. Siete due colleghi?
    Lavorate entrambi nella salini o analoghi?
    O fate tutti e due oribbili dighe ecomostri? 😛


  34. Io sono un informatico.. ma la via del lavoro è infinita e costellata di cantieri…


  35. lavorare in quei cantieri per me sarebbe il top!

    per cui.. viva il cantiere!
    anche perchèpoi la userò quella metro!

    ma invece darei fuoco a chi ha deciso di riaprire viale libia al traffico!!!!


  36. Penso che a Roma gli aspiranti piromani siano parecchi.


  37. Stavi quasi per darmi fuoco, Marica… fiiuuuu!
    🙂


  38. E buongiorno….. gattonero, miaooooooo


  39. Buongiorno Cielo, contenta tu sia scampato al fuoco 😛


  40. Vi ricordate la torcia umana dei Frantastici 4?

    Buongiorno a tutti!


  41. Ho scritto Frantastici anziché Fantastici: sarà freudiano?

    *** Frangar, non flectar ***


  42. Ti spezzi ma non ti pieghi, eh?
    😛
    Riguardo Freud invece, egli ha sempre da ridire su tutto…



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: