h1

Primo esperimento Casa organizzata

29 gennaio 2009

Dunque: ieri mi sono segnata le attività casalinghe da svolgere nel corso della settimana, suddivise in modo da non averne più di un paio al giorno.

Magari penserete che non lavorando io non ne abbia bisogno…

Sbagliato!

A parte che il pupetto porta via la sua buona dose di tempo. Ma non è questo il problema.
Il fatto è che sto molto davanti al pc, mi metto a vedere la posta, aggiornare il sito (a proposito, l’avete visto? Che ve n’è parso?), aggiornare il blog, disegnare ecc ecc
E così il tempo passa, e magari arrivo a tarda sera coi rotoloni di polvere che corrono per il pavimento, stile selvaggio west.

E mi sento doppiamente in colpa: mi dico, Ma come, non lavori, dovresti avere casa che è uno specchio!
Beh, confesso che la casalinga non è il massimo delle mie aspirazioni…

E così ecco uno dei buoni propositi per l’anno nuovo: organizzarmi meglio le faccende domestiche. E il sito della casa organizzata è capitato a fagiuolo!

Oggi primo esperimento: era giornata da dedicare all’aspirapolvere e così ho fatto.
Poi  una volta che avevo l’aspirapolvere a portata di mano, ho pensato bene di dare una bella pulita alle fughe delle mattonelle della cucina.

La mia aspirapolvere è infatti di quelle col filtro ad acqua e che fanno anche il vapore. Con l’apposito attrezzo che convoglia il vapore mi sono messa a pulire per bene il pavimento della cucina (che è bianco… lo so, pessima scelta, ma con i mobili nero wengè ci sta benissimo!)

Risultato: ho la schiena a pezzi e le dita delle mani massacrate (m’ero appena fatta un po’ crescere le unghie… dovrò darle una bella tosata).

Annunci

4 commenti

  1. alzati presto alla mattina e fai tutto quello che c’è da fare. La mattina si è in genere più forti e reattivi perciò faresti tutto presto e bene.
    Poi per il resto della giornata ti dedichi al pupo e a te stessa.
    Riflessione personale: io penso che tu non sia proprio una donna da casa. E’ ora che inizi a pensare al lavoro mia cara…senza nulla togliere alle casalinghe per carità, ma tu, Ingegnere…nun se pole…e su! 😉


  2. Alzandosi numerose volte la notte per rimettere il ciuccio al pupo non è facile alzarsi presto la mattina… sob.
    Nemmeno io mi sento una donna di casa, ma per ora il pupo al nido non ci va.


  3. “per ora” è una risposta soddisfacente 😀


  4. credo che casalinghe si nasca e non si diventi! anch’io sono una casalinga “per forza”, non trovavo lavoro e son diventata mamma..detesto i lavori domestici, e da mesi mi ripropongo di trovare un planner adatto a me e non alla mia casa.

    per rispondere a raspa: non tutti siamo allodole, ci sono molti gufi!!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: